Illuso

Ho vissuto la mia vita

Ricurvo sulle fatiche dei miei anni

Costruendo la felicità su di un lastrico

Illuso!

Credere che potesse bastare riprendere fiato

per Respirare a pieni polmoni, per sempre

Illuso, è l’essere che dimora l’occhio del ciclone dimenticando le tempeste.

Ignorando le tempeste

Che ci contornano

Annunci

27 pensieri riguardo “Illuso

  1. Credere che possa bastare riprendere fiato e rimanerne senza , è questo che succede a chi ha creduto nella vana illusione di potercela fare . Eppure cos’è l’illusione se non la proiezione immaginaria della sua stessa definizione . È un falso dei sensi giusto ? Quindi anche l’illusione è vittima cosciente di se stessa 🙂
    Bravo !

    Mi piace

  2. Mi piace molto questa poesia anche se si basa su una vena malinconica e triste. Non riesco a entrarci dentro però. Questo forse dipende dalle nostre esperienze diverse di vita. So che la mia vita può cambiare da un momento all’altro, so che esistono tempeste e situazioni che non posso governare. Ma non mi illudo, semplicemente vivo. Ciao.

    Mi piace

    1. Cara Lila sono un anima triste – sono allegro nella vita e cerco di meritare le gioie che la stessa mi ha donato, ma i miei scritti parlano sempre con un velato senso di dolore che accende la mia vena. È natura…scrivo sempre quando smetto di piangere… In questo caso …però esiste una grande reazione e l’illusione deriva dal fatto che credevo si potesse respirare un giorno ..ma spesso si smette di respirare anche quando credevi di merirarlo. Ho poi deciso di pubblicare sempre poesie differenti, e più leggere o più liete … Questi mostri letterari ogni tanto li inserisco …cosi per non dimenticare che dietro una grande serenità ( che appare )) spesso si cela un silenzioso e incessante senso di triste…che non è depresso o negativo – è la tua concezione di vivere la vita…come la vivi dentro. Ciò che scrivi parte sempre da un intima intonazione dell’ anima che provi a far diventare canto. Grazie di esserci sempre.

      Piace a 1 persona

      1. Caro Francesco, leggere le tue risposte mi fa bene. Leggendoti mi viene in mente di come a volte anche io parta (quasi come un viaggio) e inizio a scrivere la vita…l’avvicendarsi di quello che mi emoziona, la gioia, i battiti e anche il dolore. E’ il rovescio della medaglia e necessariamente farà sempre parte della nostra vita (o comunque di una parte di essa). La nostra sensibilità guarda bene, non è fragilità ma è forza, quel riiuscire a leggere oltre le righe, quel riuscire a sentire e a vedere l’altro.
        Non so se mi riesce di leggere anche il post relativo all’incontro dei sensi. Buonanotte intanto e grazie a te.

        Piace a 1 persona

  3. “Illuso, è l’essere che dimora l’occhio del ciclone dimenticando le tempeste.

    Ignorando le tempeste

    Che ci contornano”

    Verissimo. Illuso è chi pensa di vivere nel suo angolino di paradiso, “sorseggiando del buon whiskey mentre tutto brucia”. E illuso è chi si rifugia nella sua mente, nella sua realtà, credendo di trovare riparo al mondo reale.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...