Parole in amore

Amo osservarti mia dolce Lu

Ti osservo scrutando ogni cosa

Come se avessi impresso ogni millimetro di te – sovrapposto ad ogni immagine che ammiro.

È un momento che non mi perdo mai scrutarti

Quando dormi

Quando allatti

Quando fai la spesa

Quando ti faccio innervosire

E visto che mi riesce, amo quando arrossisci

Non parlo mai tanto – è un mio difetto

Scrivo di più e senza dubbio non leggerai niente di quello che scriverò

Ma sai che ti capisco – e non importa. Adoro ricordare a me stesso che l’altro in una coppia è il suo proseguimento dunque sarai ciò che sono e sarò ciò che vuoi essere.

Tu preferisci un mondo reale

Fatto di cose reali – e ti capisco – la fantasia è terra di romantici e illusi

Chi scrive galleggia sui sogni saltellando sulle nuvole – e credimi ne è consapevole che sia impossibile

Ma lo fa – e dunque ogni cosa che diviene fattibile è di fatto possibile. Almeno in ina percentuale ridotta dell’ infinito.

Le persone che non hanno questa passione

Preferiscono la concretezza di un fatto da risolvere, da affrontare che l’incognita variante del sarà.

Non tutti passano da altri filtri in una vita costruita nel mondo reale. L’importante è vivere.

Fortuna che l’amore traplela – allora –

Traspare

Altrimenti ti perderesti tutto di me

Ma io scrivo

Sempre

Lo faccio per me

Prima nel cuore

Poi in ogni foglio che non leggerai

Secondo il tuo criterio – Ecco cosa sei per me

È un nascondiglio dove mio cuore impara a riposare non avendo voglia di farlo, altrimenti non ti amerei cosi tanto ma ti amerei e basta.