Anticipazione.

Ogni volta che posso

Tutte le volte che posso

Cit ( da anonimo )

Sapete che mi piace raccontare e spiegare le possibili assenze – giustificate e non.

Questa è giustificata “un progetto”

Si chiama libro. Ma oltre ad essere un libro è per beneficenza.

Argomento autismo – chi meglio di me potrebbe raccontarlo. Cosi è nata l’idea.

Uscira’ i primi di Marzo e sarà devoluto interamente a due associazioni . Una nazionale e l’altra sul territorio dove vivo.

Avendo un figlio autistico è stato complicato, difficile e molto complesso.

Sono molto soddisfatto di averlo progettato sfidando il mio dolore, mi è servito ad essere più chiaro e sincero con me stesso.

Ho imparato che sfidando le nostre paure ci riscopriamo più forti.

Inoltre sarà di aiuto ai progetti dei bambini speciali e su tutto sarà di aiuto alle famiglie che questo problema non lo vivono ma possono imparare a comprendere le altre.

Non aggiungo niente di più

Non posso adesso – ma sono felice di averlo fatto…per tante buone ragioni.

Annunci