Anticipazione.

Ogni volta che posso

Tutte le volte che posso

Cit ( da anonimo )

Sapete che mi piace raccontare e spiegare le possibili assenze – giustificate e non.

Questa è giustificata “un progetto”

Si chiama libro. Ma oltre ad essere un libro è per beneficenza.

Argomento autismo – chi meglio di me potrebbe raccontarlo. Cosi è nata l’idea.

Uscira’ i primi di Marzo e sarà devoluto interamente a due associazioni . Una nazionale e l’altra sul territorio dove vivo.

Avendo un figlio autistico è stato complicato, difficile e molto complesso.

Sono molto soddisfatto di averlo progettato sfidando il mio dolore, mi è servito ad essere più chiaro e sincero con me stesso.

Ho imparato che sfidando le nostre paure ci riscopriamo più forti.

Inoltre sarà di aiuto ai progetti dei bambini speciali e su tutto sarà di aiuto alle famiglie che questo problema non lo vivono ma possono imparare a comprendere le altre.

Non aggiungo niente di più

Non posso adesso – ma sono felice di averlo fatto…per tante buone ragioni.

Annunci

27 pensieri riguardo “Anticipazione.

  1. Bravo, un’iniziativa lodevole e da ammirare, immagino la fatica per te, coinvolto in prima persona, a scrivere dell’argomento, sono contenta che ti sia stato di aiuto, parlarne fa sempre bene, buona domenica 🙂

    Piace a 2 people

    1. Cara Silvia …è sempre difficile scontrarci con i ns mali ciò che ci fa soffrire. Ma è stato utile a trovare la lucidità per identificate tutti i passaggi…trasformare l’esperienza in consiglio…una visione schietta dell’ autismo visto dal genirore…utile e speriamo utile anche a chi avrà bisogno. Il ricavato è per loro …per i piccoli angeli speciali… Infinitamente grazie

      Piace a 1 persona

      1. Hai detto bene “angeli speciali” perché lo sono veramente, hanno capacità e intuizioni di molto superiori alla media della cosiddetta “normalità” 🙂

        Piace a 1 persona

  2. So, indirettamente, quanta difficoltà ci sia ad affrontare una situazione simile, ma so, direttamente, quanto l’amore sia in grado di ribaltare le carte e rendere ancora più speciali le persone speciali. Ovviamente il tuo libro sarà letto da tutte le persone che conosco, sarà un’alternativa al classico uovo di Pasqua. Un abbraccio!

    Piace a 1 persona

    1. Grazie le tue parole sono sempre lucenti. Illumini evidentemente è una tua capacità – liberare da ogni peso le circostanze e renderle più vivibili. Lo fai per te e riesci a trasferirlo ad altri. Ciò che hai scritto è molto bello perché sei riuscita ad entrare in sintonia con uno stato d’animo che non ti appartiene in modo limpido. Dirti grazie è riduttivo. Aggiungo… Inizialmente serviva a me personalmente per scacciare quel silenzio in cui ho avvolto questo grande dolore…successivamente ho compreso che il silenzio era diventato vita ( perché il vero male non è l’autismo) e ho deciso di proseguire..rendendo la mia esperienza un promemoria che sarà utile possibilmente a chi si troverà in una situazione del genere e vorrà almeno avere un’idea…un caro saluto

      Piace a 1 persona

    1. Hai colto il passaggio…ho provato questo spiazzo…ho sentito di essere solo..di non essere capito..( non nella patologia) in ciò che provavo…volevo dare quei primi passaggi introduttivi che sono utili psicologicamente… A chi entra in contatto con il grande male….grazie infinite

      Piace a 1 persona

    1. Era cosi ancbe per me…maggiormente in questo caso, ma essendo l’unico modo che avevo per esternare determinati sentiementi ( non ho altre forme comunicative) alla fine….con grande fatica è risultato utilissimo. Principalmente perché questo complicato grande pensiero mi ha fatto capire che il momento peggiore era finito. Quando riesci a completare un pensiero e sei in grado di aiutare un’altra persona…il peggio è passato. Grazie

      Piace a 1 persona

    1. In questo caso specifico spero e di cuore…che sia l’autismo ad avere successo…ad avere una maggiore visibilità maggiore attenzione. Diciamo che è stato un libro complesso per ciò che ha rappreaentato a livello personale…curativo dal punto di vista emotivo. Utile per le famiglie che entrano in questo meccanismo e come noi non sanno cosa sta succedendo…spesso ancor prima che possano comprenderlo sul serio…hanno già vissuto troppe cattive esperienze che hanno già oltrepassato la soglia di tolleranza…

      Mi piace

Rispondi a luisa zambrotta Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...