Amore

L’amore

È come lo vedi

Semplice

Indispensabile – stacanovista esausto

Elegante o in tenuta da lavoro

Vivo

Ricco di spazi creati in nascondigli di cuore

In grotte scavate in milioni di memorie

Dentro ogni cosa

Conservatato in attimi

Riposto in ricordi di tempo

Che come l’aria sconfinano

In uno spazio che non esiste

È solo dentro di noi

Ognuno di noi

Arcobaleno

Attraverso i tuoi occhi risalgo

Le tempeste

Le bufere

Ogni precipizio si appiattisce

Ogni bivio ha solo un verso

I versi poi

Non ne basterebbero altri e altri ancora

Se rimediando un emozione saprò scrivere ancora di te sapendo cosa sia amare

Allora anche i tuoi occhi avranno colorato

La tinta spenta della mia anima

Trasformandomi in un arcobaleno